Crisi del carburante: le principali misure. Webinar con più di 50 aziende con la neo-segretaria Fai Caponi

Condividi l'Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Grande successo di partecipazione con ben 53 imprese collegate per il webinar organizzato da FAI Liguria in collaborazione con Consorzio Global per approfondire i temi legati ai recenti aumenti di carburante e alle conseguenti azioni dell’associazione.

La segretaria nazionale di FAI Liguria Carlotta Caponi, nella Sua relazione, ha illustrato gli accordi con il Governo che si sono tradotti nel protocollo d’intesa del 17 marzo 2022 e nei successivi interventi del Consiglio dei Ministri.

Sono stati evidenziati gli stanziamenti messi a disposizione per le aziende nel protocollo d’intesa e gli impegni che si è assunto il MIMS durante le trattative, solo a titolo di esempio lo stanziamento di  240 milioni strutturali tra il 2022 e il 2024.

Nel provvedimento del Governo del DL del 21/3/2022 sui provvedimenti per far fronte ai danni economici della guerra in Ucraina sono state recepiti alcuni degli impegni che il MIMS ha preso al tavolo con le imprese, tra questi ulteriori risorse per Ferrobonus e Marebonus, nuove risorse per i pedaggi, l’esonero del pagamento del contributo ART per il 2022  e la previsione di un fondo straordinario  di 500 milioni da destinare all’autotrasporto.

Il presidente di Fai Liguria Davide Falteri ha messo in evidenza che l’associazione ha ottenuto il massimo possibile considerato il contesto storico ed economico, nonostante i molti dubbi rispetto ad alcuni aspetti che dovranno essere valutati dal Governo per ridurre ulteriormente i costi pe le aziende.

“La misura della riduzione di 25 centesimi sul carburante è una misura che è stata presa contestualmente ma non con il mondo dei trasporti, bensì si tratta di una misura per la collettività che non poteva essere messa in discussione dal mondo dell’autotrasporto. –hanno spiegato i relatori alle imprese – Comporta per i trasportatori non incassare il rimborso sulle accise per un mese ma confidiamo che questo verrà compensato dal fondo straordinario di 500 milioni che verrà messo a disposizione delle aziende.”

Webmaster
Author: Webmaster

Gli altri utenti hanno letto anche

News

Consorzio Global-EBN: prosegue la sinergia sulla formazione

Prosegue la collaborazione tra Consorzio Global ed EBN, l’Ente Bilaterale delle Agenzie Marittime, nella realizzazione di contenuti formativi riservati al settore attraverso pillole video. Potete trovare qui tutte le opportunità

News

Webinar Codice di Pratica GSA: presenti numerose aziende dell’autotrasporto

Numerose aziende del settore autotrasporto, provenienti dalla Liguria e da altre regioni italiane, hanno partecipato allo smart webinar sul tema della 𝐜𝐞𝐫𝐭𝐢𝐟𝐢𝐜𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐂𝐨𝐝𝐢𝐜𝐞 𝐝𝐢 𝐏𝐫𝐚𝐭𝐢𝐜𝐚 𝐆𝐒𝐀. E’ stata un’importante

UN NUOVO MODO DI FARE CONSULENZA

Processi, persone e tecnologie per aumentare la tua efficiacia sul mercato.

Processi, persone e tecnologie per aumentare la tua efficiacia sul mercato.

Torna su
Share via
Copy link